Mario Pachioli

BIOGRAFIA

Mario Pachioli, scultore monumentalista, vive e lavora a Firenze. Diplomatosi all'Istituto Statale d'Arte di Vasto, ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Prof. Antonio Berti. Si distingue in mostre personali e collettive a livello nazionale ed internazionale. Tra i lavori più importanti si ricordano: il monumento a S.Pio da Pietrelcina, nella Chiesa dei SS.Gervasio e Protasio a Firenze, inaugurato da Madre Teresa di Calcutta;15 pannelli "I Misteri del Rosario" (cm 100x100), Chiesa dei SS.Gervasio e Protasio a Firenze; l'inserimento nei Musei Nazionali di Cracovia e Varsavia, Polonia; l'inserimento nel Museo Civico di Stia, Arezzo,con Annigoni, Berti, Manzù e Marini; la mostra personale alla Galleria del Mondo, a Fremantle , West Australia; l'inserimento nel Museo Nazionale del Bargello a Firenze; le mostre itineranti a Monterrey, Cancun, Saltillo, Città del Messico, Messico; l'inserimento nel Museo Archeologico del INAH, Centro di Convenciones, a Cancun, Messico; la medaglia "Lorenzo il Magnifico" emblema della Biennale Arte Contemporanea, Firenze; il medaglione commemorativo a Enrico Caruso, Villa Gisella a Firenze; la medaglia commemorativa per la santificazione "S.Pio da Pietrelcina, Musei Vaticani, Città del Vaticano; la scultura commemorativa "Greta Garbo" nel centenario della nascita, Firenze; la scultura "Crocifissione" nel Centenario della Banca del Chianti Fiorentino, San Casciano Val di Pesa, Firenze; la medaglia Premio annuale "Padre Pio, Città di San Giovanni Rotondo, I colori della nostra terra", consegnata a S.S.Papa Benedetto XVI, San Giovanni Rotondo, Foggia;la medaglia "Il Cireneo", emblema dell'Associazione Il Cireneo Onlus, San Giovanni Rotondo, Foggia, consegnata a S.S.Papa Francesco, Roma; il medaglione commemorativo all'Arch. Leslie Cheek, Muscarelle museum of Art, Williamsburg, Virginia, Usa. Riceve molti riconoscimenti alla carriera artistica, fra cui l'Onoreficenza "Medaglia Beato Angelico" a Firenze.