LINEA

LINEA è il nuovo spazio per l'arte contemporanea a Firenze, concepito per essere il luogo dove passato e presente si incontrano per dialogare.

Questo spazio rappresenta una "linea" di congiunzione con l'attualità artistica internazionale, grazie all'utilizzo di uno strumento elementare quale l'offerta di un luogo in cui poter realizzare un confronto e un possibile incontro, dunque un rapporto diretto tra artista e fruitore, un luogo che permetta concretamente un approfondimento in grado di consentire al visitatore di avere una percezione personale e più consapevole del mondo dell'arte contemporanea.

Deputato alla fruizione pura dell'arte in tutte le sue forme, senza etichette o preconcetti, lo spazio ospiterà durante l'anno monografiche o collettive sui grandi temi dell'arte e della società. LINEA però è anche spazio polifunzionale e poliedrico, adatto ad eventi di alto profilo artistico e culturale quali moda, presentazioni di libri, monografie, conferenze specifiche e tanto altro.

Tutto ciò, naturalmente, è mutuato dall'esperienza diretta della Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea, che dal 1997 e per ben otto edizioni, è riuscita nell'intento di portare a Firenze oltre cinquemila artisti da più di novanta paesi, con lo scopo di creare un momento di scambio ed incontro culturale e sociale tra artisti e visitatori.

LINEA è la naturale prosecuzione di questo processo, uno spazio permanente e poliedrico in continua evoluzione.Lo spazio può accogliere esposizioni personali e collettive, si possono esporre a parete diverse opere di medie dimensioni (150cm) grazie agli oltre 56 metri di superfice lineare espositiva. Gli ampi saloni e il giardino riparato consentono di collocare opere scultoree o installazioni per un'altezza massima di 3 metri all'interno e oltre 4 m in esterno. Il bellissimo giardino può inoltre ospitare, durante la stagione calda, vernissage e cocktail di inaugurazione. Lo spazio si presta anche ad essere utilizzato per presentazioni di libri, conferenze, momenti di scambio culturale e tanto altro.